Salidra

L’idea nasce nell’intento di trovare una soluzione oggettiva alla crisi del settore termale. L’esperienza trentennale dei nostri collaboratori ha reso possibile la conoscenza dei bisogni e delle difficoltà del settore e l’individuazione di soluzioni più valide per il futuro. Uno dei progetti giunti alla meta è la realizzazione di un inalatore/aerosol che, utilizzando acqua minerale sulfureo salsa integra, consente di poter svolgere il trattamento termale in ambiente medico, senza dover subire l’aggravio degli spostamenti, e relativi costi, verso le stazioni termali.

La realizzazione del progetto è legato ad un connubio più unico che raro: l’associazione tra un macchinario medico innovativo non ancora presente nel mercato ed un acqua termale specifica importante, quale è quella di San Ruffino. Indubbiamente sottovalutata, la sorgente San Ruffino possiede una delle più importanti acque sulfuree per la notevole presenza di idrogeno solforato, 836 mg/litro, superiore a tutte le acque termali del territorio italiano.